Richiedi Supporto

Sei gia un nostro cliente e hai bisogno di aiuto?
Compila il form. Ti risponderemo al più presto.







Richiedi una Visita

Vuoi richiedere una visita?
Compila il form. Ti risponderemo al più presto.





Perdità d’udito in tarda età:
per fermarla «basta» disattivare un gene

La perdita d’udito legata all`anzianità è determinata da un gene che innesca la distruzione delle cellule ciliate presenti nell`orecchio: è quanto emerge dallo studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences dai ricercatori dell`Università del Wisconsin, negli Usa.

La ricerca, condotta su 20 topi, ha dimostrato che tramite la disattivazione del gene Bak è possibile fermare lo sviluppo della sordità associato all`età ed impedire il deperimento delle cellule ciliate, le “antenne” che convertono in suoni gli stimoli esterni. “Il gene Bak – spiega Tomas Prolla, ricercatore dell`Università del Wisconsin – risulta necessario per l`insorgere della perdita d`udito legata all’`’avanzare degli anni. Capirne il meccanismo consentirà di mettere a punto nuove strategie per contrastare la patologia”.
Archivio news